Skip to content

Riscaldamento globale: una sfida da affrontare insieme, meglio se nudi

agosto 19, 2007

Il riscaldamento globale è una sfida che non si vince senza impegno, anzi. Per vincerla, può servire anche qualche piccolo sacrificio, come mettersi nudi, in 600, ai piedi di un ghiacciaio in progressivo scioglimento.

E’ esattamente quello che hanno fatto 600 volenterosi che, sotto l’ombrello di Greenpeace Svizzera, si sono messi agli ordini del fotografo americano Spencer Tunick.

Svestirsi è servito, almeno si spera, per attirare l’attenzione su un fenomeno che ormai sta interessando tutti i ghiacciai europei e, con essi, le nostre principali riserve d’acqua.

Greenpeace nudi alla meta

Greenpeace nudi alla meta 2

Via

Add to: | del.cio.us | digg | yahoo! | furl | netvouz

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: