Skip to content

La donazione degli organi è uno show… che non ha molto successo!

luglio 3, 2007

Qualche tempo fa Francesco Santini sul suo Internet Fundraising ha dedicato alcuni post (qui e qui) al Big Donor Show trasmesso dalla televisione olandese Bnn e prodotto dalla Endemol. Come ormai tutti saprete, alla fine il reality in cui una donna malata di cancro metteva in palio il suo rene a favore del concorrente vincitore si è rivelato una bufala. Erano tutti attori e l’unico scopo era quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla mancanza di donatori.

Le polemiche non per questo si sono spente, ma quello che qui mi interessa è tenere ben accesi i riflettori sul tema e lo faccio, ancora una volta, grazie a una segnalazione di Francesco che mi ha girato questo link dell’olandese Communicationeonline (vi avverto: il viaggio, in video e stampa, è lungo. Perciò armatevi di santa pazienza).

Si parte…

Cliente: France Adot.
Agenzia: CLM BBDO
Pubblicazione: Maggio 2007
Copy: You’re not good at saving lives. Wait until you’re dead. Make the organ donor pledge.

Cliente: Tjechische Nadace pro transplantace kostní dřeně
Agenzia: Leo Burnett
Pubblicazione: 2001


Cliente: Associação Brasileira de Transplantes de Órgãos.
Agenzia: DM9DDB
Pubblicazione: 2005
Copy: se vuoi donare i tuoi organi, informa la tua famiglia finché sei in vita. Dopo potrebbe essere troppo tardi.


Cliente: Britse Organ Donor Society.
Agenzia: Scholz & Friends.
Pubblicazione: 2003

Cliente: Belgische Nationale Vereniging van Hart-en Longgetransplanteerden A.N.C.G.P.
Agenzia: Duval Guillaume.
Pubblicazione: 2006.

Cliente: Ballaro/RAI .
Agenzia: McCann Erickson, Milano.
PPubblicazione: 2007.
Copy: ora mi chiamo George, e da grande non potrò più diventare un calciatore famoso.

Cliente: Uk Transplants
Agenzia: OneTrueMedia
Copy: i bambini sono il nostro futuro. Diamogliene uno!

Piccolo cortometraggio pro-donazione organi, arrivato al secondo posto nell’ambito del concorso scolastico indetto dall’associazione Marta Russo, per la diffusione della cultura della donazione degli organi in Italia.
Anno 2004.
Realizzato da 5 studenti del Liceo Classico Statale Plauto: Michela A.(paziente salvata, la stessa che depone la candela nel finale), Daniele C.(narratore e amico della paziente morta), Federica P.(paziente in attesa di organo, poi morta), Fabrizio V.(dottore-trapianti presso l’ospedale), Silvia M.(regia e sceneggiatura).

Ed ecco la serie dei video di Life Goes On.

Lifegoeson.com

Il lascito di Brianne – Lifegoeson.com

La storia di Tonisha – Lifegoeson.com

E ancora altri video dalla rete

Un po’ di stampa, per finire

Cliente: Adote (Aliança Brasileira Pela Doação de Órgãos e Tecidos).
Agfenzia: Agência3
Pubblicazione: 2006.
Copy: Quando qualcuno dona un organo, porta qualcuno con sé.

Donazione organi 1

Donazione organi 2

Cliente: Belgische Nationale Vereniging van Hart-en Longgetransplanteerden A.N.C.G.P.
Agenzia: Duval Guillaume.

Non abbiamo abbastanza donatori 1

Non abbiamo abbastanza donatori 2

Non abbiamo abbastanza donatori 3

Cliente: Plaktatoos iamrecycled.com
Bureau: Icontract, Mumbai, India
Ricicla organi

Cliente: Vizoo.
Agenzia: Giovanni.FCB
Copy: C’mon, don’t be a jerk. You know that’s not we’re talking about.

Donazione organi Brasile

Donazione organi Brasile 2

Cliente: plaktatoos.
Concept: Vuongdesign
Fotografia: Emilio Brizzi’.
Pubblicazione: 2004
Ricicla organi 1

Ricicla organi 3

Ricicla organi 2

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: