Skip to content

Non offrire la d**e

maggio 17, 2007

Dote 1

Dote 2

Dote 3

“Non offrire la dote”

“Dì no alla dote”

“La dote. L’insulto più grave” “Dowry. It’s the dirtiest word”

La dote in India, dov’è a carico della famiglia della sposa, è uno dei drammi sociali più diffusi, nonostante sia vietata da anni.

Per questo la Sisterhood collective, un’organizzazione femminile indiana che si batte per la promozione dei diritti delle donne, ha lanciato questa campagna dai toni fortissimi… Una domanda: ma in Italia ce la farebbero passare?

Agenzia: Brand Curry
Copy: Sabu Paul
Art: N Satheesh Kumar

Via

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: