Skip to content

Il mento del nonno. Gli occhi del padre. L’Hiv della mamma.

aprile 11, 2007

La fondazione Michael Stich (voluta da un ex giocatore di tennis tedesco, vincitore a Wimbledon nel 1991) da anni è attiva nel promuovere campagne per la prevenzione dell’AIDS. In particolare negli anni si è distinta per una serie di campagne per ridurre il numero di casi di trasmissione materno-infantile.

L’ultima campagna, segnalata da Houtlust, nelle sue diverse creatività, sfida ogni censura e ogni ipocrisia. Bellissima!

L’headline della spot televisivo è chiarissimo:

Tu sti aspettando la tua valigia, mentre altre 40 milioni di persone, infettate dall’AIDS, stanno aspettando la loro morte.Tu potresti essere il prossimo. La conoscenza protegge. Te stesso e la tua famiglia

Ecco alcune delle altre declinazioni per la stampa.

Il mento dal nonno. Gli occhi dal padre. L’HIV dalla mamma
M Stich 1

E’ perverso solo quando non usi il preservativo.

M. stich 2

Tutto la mamma… Hiv positivo.

M.Stich 4

Tra la vita e la morte ci sono solo 0,003 millimetri di latex.

M. Stich 4

Non sostenere l’HIV

M. Stich 5

La campagna è stata sviluppata dalla Jung von Matt, frizzante agenzia tedesca.

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: